logo banner top

 

 

COMUNICATO STAMPA 24 Novembre 2016

Casa Circondariale VICENZA: Violenta Aggressione nei confronti di

quattro Agenti di Polizia Penitenziaria.

Purtroppo ancora una volta siamo costretti a denunciare un episodio di aggressione ai danni del personale di Polizia Penitenziaria.

Infatti quest'oggi presso il nuovo padiglione del Carcere Vicentino, da una sommaria ricostruzione, un detenuto italiano per futili motivi, sembrerebbe un semplice mal di denti, dopo essere stato visitato nell'ambulatorio medico al rientro nella camera detentiva ha dapprima distrutto la stanza, immediatamente è scattato l'allarme ed all'arrivo degli uomini della polizia penitenziaria il detenuto in questione si è letteralmente scagliato contro il personale intervenuto.

Quattro Agenti di Polizia Penitenziaria inviati al pronto soccorso dell'ospedale di Vicenza, è questo il bilancio dell'aggressione subita!!; a tutt'ora ancora in visita per le cure del caso al pronto soccorso.

A darne notizia il Segretario Generale Triveneto della UIL PA Polizia Penitenziaria ANGIULLI Leonardo, che aggiunge : non è più tollerabile che a Vicenza il personale della Polizia Penitenziaria sia oggetto di continue aggressioni che purtroppo si ripetono con ritmo ormai costante.

Neanche si può pensare di aprire un padiglione nuovo pronto ad ospitare più di 200 detenuti senza incrementare l'organico della polizia penitenziaria di neanche una unità.

Proprio quest'oggi, dopo la proclamazione dello stato di agitazione da parte della UIL, le Organizzazioni Sindacali di Vicenza sono state convocate presso il Provveditorato Regionale Amministrazione Penitenziaria di Padova per discutere delle grandi difficoltà in merito alla gestione dell'istituto, delle risorse umane, delle relazioni sindacali e di tantissime altre problematiche.

E’ del tutto evidente che la frequenza con la quale si registrano eventi critici all’interno del carcere impone ai vertici Regionale e Dipartimentali significativi interventi ed una nuova organizzazione.

Al personale coinvolto il sindacato UIL esprime la massima solidarietà e vivi ringraziamenti per il lavoro svolto e un augurio di pronta guarigione.

Vicenza, 24.11.2016 UIL PA Polizia Penitenziaria -Triveneto

Ufficio Stampa e Relazioni