logo banner top

Oggetto: Gestione del personale Casa Reclusione Donne Venezia .

Stanno pervenendo a questa O.S. da parte degli operatori della Polizia Penitenziaria sempre più lamentele in merito alla organizzazione e gestione dei servizi.

Per reperire unità di scorte per le traduzioni o in caso di un piantonamento in strutture ospedaliera esterna la gestione del personale ne risente particolarmente, in particolar modo il personale delle cariche fisse.

Infatti, ultimamente, accade con una certa regolarità che alcune addette/i alle cariche fisse vengano distolte per servizi alle traduzioni e piantonamenti, arrecando alle stesse un notevole disagio in quanto il lavoro di ufficio programmato resta in arretrato.

Inoltre l'invio in servizi esterni non viene neanche equamente ripartito creando disparità tra i vari uffici.

Questo è dovuto, a quanto riferito alla carenza di personale di Polizia Penitenziaria che incide nell’ aumentare il carico di lavoro sia sul personale del servizio a turno e sia sul personale delle cariche fisse.

quanto su descritto chiediamo al Sig. Provveditore di intercedere con gli organi competenti per il rientro in sede di tutto il personale distaccato in uscita per esigenze dell’ amministrazione (UEPE, DAP, PRAP, TRIBUNALE, GOM, ecc) e questo affinché non sarà assegnato nuovo personale di Polizia Penitenziaria presso la Casa Reclusione Donne.

Si resta in attesa di una risposta .

Allegati:
Scarica questo file (Gestione del Personale CRD.pdf)Gestione del Personale CRD.pdf[ ]142 kB