logo banner top

Oggetto : Distacchi Casa Circondariale Vicenza e organico nuovo padiglione.

 

Egregio Provveditore, 

questa O.S. riceve numerose lamentele da parte del personale di Polizia Penitenziaria circa i continui distacchi in uscita dalla CC di Vicenza verso altre strutture e/o uffici dell’Amministrazione.

Alla data odierna risulta essere di n. 163 l’organico della struttura, a fronte delle 198 unità previste dalla pianta organica del PPCCDD del 2014. A queste vanno defalcate n.17 unità in distacco o missione e n. 4 fiamme azzurre, n. 6 unità in convalescenza, cosicché l’organico reale assomma a sole 136 unità di Polizia Penitenziaria.

Quello che preoccupa questa O.S. è che i provvedimenti di distacco continuano ad essere rinnovati e a questi se ne aggiungono sempre di nuovi.

Uno lento ed inesorabile depauperamento del reparto, che causa una negativa ricaduta sui diritti degli altri operatori. I posti di servizio iniziano ad essere accorpati, con aumento del carico di lavoro individuale e di conseguenza minore sorveglianza detenuti. Alle citate problematiche si aggiunge la diminuzione delle ore di lavoro straordinario assegnate annualmente alla struttura, come da piano di riparto realizzato da codesto Ufficio negli scorsi giorni, che avrà come conseguenza l’ulteriore abbassamento delle unità in servizio e di conseguenza dei livelli di sicurezza.

In tali condizioni di lavoro, il personale potrebbe aumentare i livelli di stress da lavoro correlato e compromettere il proprio benessere psico-fisico.

Anche il settore delle traduzioni detenuti potrebbe subire un grave nocumento, in relazione al numero di unità di supporto da istituto che annualmente vengono impiegate, e che nel prossimo futuro, si teme, non potranno più essere garantite.

Abbiamo appreso che sarebbe intenzione dei Superiori Uffici aprire il padiglione in costruzione (200 posti) entro tempi brevissimi, addirittura durante il piano ferie estivo.

Ci si augura che la decisione di apertura sia assunta pensando anche alle condizioni in cui il personale si troverà ad operare, e pertanto con un congruo numero di unità di nuova assegnazione, in relazione alle piante organiche realizzate da codesto Superiore Ufficio nelle scorse settimane a seguito di sopralluogo tecnico del direttore dell’Ufficio del Personale e del direttore dell’Ufficio della Sicurezza e delle Traduzioni.

Per quanto sopra si richiede al Signor Provveditore quali iniziative intende porre in essere in relazione alle problematiche segnalate.

Ringraziando per l'attenzione, si resta in attesa di urgente riscontro.