logo banner top

Oggetto:Casa Circondariale Vicenza Visita sui luoghi di lavoro.

In data 23 luglio u.s., una delegazione della UILPA Polizia Penitenziaria Triveneto congiuntamente ad una delegazione parlamentare della Lega, ha visitato i luoghi di lavoro presso la casa circondariale di Vicenza i due istituti del circondariali e la Casa di Reclusione.

Per quanto concerne le problematiche rilevate che sono di competenza di codesto ufficio, si segnala quanto segue:

la postazione della seconda porta ove risulta privo di servizi igienici ,postazione dove prevalentemente presta servizio il personale di sesso femminile, le postazioni dislocate nelle varie sezioni, a nostro avviso necessitano di interventi urgenti per quanto riguarda la tinteggiatura dei locali anche ai fini igienizzanti degli ambienti.

Altro problema già segnalato da questa O.S. è la presenza nelle varie postazioni agenti di sedie non a norma con le direttive previste dal D.Lgs. 81/2008, infatti la maggior parte delle sedie per la polizia penitenziaria sono in plastica ( del tipo da giardino ) e tra l'altro alcune anche rotte, e quindi con la possibilità che qualche operatore possa cadere o farsi male.

Altra criticità rilevata è l'assenza di una postazione di servizio presso il campo sportivo detenuti, infatti non essendoci un box per l'agente quest'ultimo è soggetto alle intemperie climatiche, pioggia o sole che sia.

>Presso il padiglione nuovo si e riscontato che la sala destinata ai server vi è la presenza di perdite d’acqua e gli stessi sono stati coperti con un telo bianco ( di plastica trasparente ) or bene la stanza in questione necessita di interventi Urgenti si manda all’ufficio superiore per quanto di competenza.

Rottura delle pompe di sollevamento delle acque nere, versando il liquame nel pozzo acque fluviali, cagiona odore al padiglione, soprattutto nel posto di servizio denominato sala controllo nuovo padiglione. 

>Casa Reclusione sale video conferenza: le medesime stanze sono prive di aria condizionata gli arredi destinati all’operatore non sono conformi al decreto legislativo 81/2008 

Tanto premesso, tenuto conto che la competenza in ordine alle attività di controllo disciplinate dal D.Lgs. 81/2008, sono demandate alla competenza di Codesto Organo, si chiede con urgenza a Codesto ufficio con compiti di vigilanza sull'applicazione della legislazione che tutela la sicurezza e la salute dei lavoratori, ad una verifica e controllo presso la casa circondariale di Vicenza. 

In attesa di urgente riscontro, porgo distinti saluti. 

Allegati:
Scarica questo file (VISAG CC Vicenza 23.7.2018.pdf)VISAG CC Vicenza 23.7.2018.pdf[ ]179 kB