logo banner top

Oggetto: Casa Circondariale Verona - Visita sui luoghi di lavoro.

In data 25 giugno u.s., una delegazione della UILPA Polizia Penitenziaria Triveneto congiuntamente ad una delegazione parlamentare della Lega, ha visitato i luoghi di lavoro presso la casa circondariale di Verona.

Per quanto concerne le problematiche rilevate che sono di competenza di codesta ufficio, si segnala quanto segue:

I box agenti, dislocati nelle varie sezioni, a nostro avviso necessitano di interventi urgenti per quanto riguarda la tinteggiatura dei locali anche ai fini igienizzanti degli ambienti, la pavimentazione in alcune parti dell'istituto si presenta rotta e sconnessa.

Altro problema già segnalato da questa O.S. è la presenza nei vari box agenti di sedie non a norma con le direttive previste dal D.Lgs. 81/2008, infatti la maggior parte delle sedie per la polizia penitenziaria sono in plastica ( del tipo da giardino ) e tra l'altro alcune anche rotte, e quindi con la possibilità che qualche operatore possa cadere o farsi male.

Altra criticità rilevata è l'assenza di una postazione di servizio presso il campo sportivo detenuti, infatti non essendoci un box per l'agente quest'ultimo e soggetto alle intemperie climatiche, pioggia o sole che sia.

Infine l'automatizzazione dei cancelli all'ingresso dell'istituto ( posto di servizio denominato cancello1 ) è ormai fuori uso da mesi, purtroppo i cancelli con gli automatismi rotti risultano essere pesanti nelle operazioni di chiusura ed apertura proprio dovuto al fatto che il funzionamento dovrebbe essere automatizzato e non manuale, e considerato che detto posto è il fulcro del carcere con una grande movimentazione di persone, se ne richiede l'immediato ripristino.

Tanto premesso, tenuto conto che la competenza in ordine alle attività di controllo disciplinate dal D.Lgs. 81/2008, sono demandate alla competenza di Codesto Organo, si chiede con urgenza a Codesto ufficio con compiti di vigilanza sull'applicazione della legislazione che tutela la sicurezza e la salute dei lavoratori, ad una verifica e controllo presso la casa circondariale di Verona.

In attesa di urgente riscontro, porgo distinti saluti.

Allegati:
Scarica questo file (VISAG CC VERONA .pdf)VISAG CC VERONA .pdf[ ]256 kB